Ottobre 2014

SIN DALL'USCITA DEL LIBRO, L'AUTORE DEVOLVE I SUOI DIRITTI AL PROGETTO VIETNAM DELL'ASSOCIAZIONE ESSERE PACE.

Ci sono persone che danno tutte se stesse a chi è in difficoltà e ha bisogno di un aiuto. Lasciano il proprio mondo, la propria vita tranquilla e si ritrovano in luoghi e in condizioni così difficili dove più che vivere si sopravvive. Il tempo di un volo aereo e improvvisamente manca tutto: acqua, cibo, vestiti, medicine, anche la dignità. Il niente diventa il tutto. La ricchezza di un orologio di marca lascia il posto alla povertà assoluta.

 

Ci si perde nei vasti orizzonti africani, e paradossalmente si ritrova anche se stessi e il senso della vita. Dopo aver svolto la professione di magistrato, Franco Cascini ha operato in missioni di aiuto umanitario in Africa, Cina, Asia e ha trasferto queste ultime esperienze nel libro IL CUCCIOLO MANCANTE, Edizioni C'era una volta.


Un libro in cui si respira l'esperienza umanitaria in contesti diversi dove anche la vita umana è diversa. Un viaggio che inizia dal Nepal, segue la via dell'aiuto ai più poveri e al tempo stesso percorre una strada interiore alla ricerca del "cucciolo mancante".
L'autore, che è particolarmente sensibile ai temi della solidarietà e dell'aiuto a chi soffre, devolve i propri diritti sul libro al Progetto Vietnam dell’Associazione Essere pace. "Nel percorso spirituale di ricerca del significato della vita, la partecipazione alla solidarietà è parte essenziale della propria vita" afferma l'autore, che ha iniziato a scrivere questo suo primo libro come pagine di un diario personale, per fermare e identificare meglio i fatti e le emozioni provate, considerando i testi come una fonte di ricchezza della mente e del cuore che non doveva essere dimenticata o perduta. La decisione di pubblicare i suoi vissuti nel contesto delle organizzazioni umanitarie nasce dalla volontà di condividere l'estrema ricchezza insita nelle missioni.

 

 

Offrire un aiuto a chi ha bisogno è un concetto proprio di entrambe le fonti di orientamento spirituale in cui ha operato l'autore: il Cristianesimo e il Buddhismo. Attraverso le pagine de "IL CUCCIOLO MANCANTE" si possono comprendere gli approcci che queste religioni hanno verso la solidarietá e l'aiuto fattivo e concreto.
Nel sostenere il Progetto Vietnam dell'Associazione Essere Pace, il volume sostiene lavori di ristrutturazione e migliorie, assistenza ai bambini che frequentano gli asili, con la possibilità di avere un pasto caldo a scuola ed essere accuditi quando i genitori vanno a lavorare, oltre all'opportunità di un futuro migliore grazie all’accesso all’istruzione non garantito dallo stato; inoltre il progetto sostiene economicamente gli insegnanti che, senza uno stipendio adeguato, sarebbero costretti a lasciare il loro lavoro negli asili per trasferirsi in città. Ancora una volta una lettura che fa bene due volte: a chi legge e a chi riceverà i proventi del libro in beneficenza.

 

Il Progetto Vietnam dell’Associazione Essere Pace
http://www.esserepace.org/come-sostenere-il-progetto-vietnam/


Franco Cascini è nato a Fiume e risiede nell'isola d'Elba. Ha svolto la professione di magistrato e ha successivamente operato nella Cooperazione Internazionale compiendo missioni di aiuto umanitario in Eritrea (1993), Burundi (1993-94), Tchad (1994), Rwanda (1995), Cina (2000-2001), Mali (2005), Nepal (2002-tuttora in corso). Ha conseguito un Master universitario in Diritti Umani e Interventi Umanitari e ha seguito corsi di formazione presso l'Istituto Internazionale dei Diritti Umani a Strasburgo, Il Ministero degli Affari Esteri del Belgio, Medici senza Frontiere, le Università di Leeds in Inghilterra e di Guangzhou in Cina, l'Istituto di Studi di Politica Internazionale a Milano, l'Istituto di studi buddhisti Lama Tzong Khapa a Pomaia. È particolarmente sensibile ai temi della solidarietà e dell'aiuto a chi soffre, e crede che questa partecipazione sia essenziale nel percorso spirituale di ricerca del significato della vita.

€13,00 ISBN 978-88-98295-17-3
Pagg. Tot: 200 - Formato 21x15

 

Prezzo di copertina del libro €13,00 + spese di spedizione.

Se si desidera effettuare il pagamento con bonifico o ricarica postepay e la spedizione con il plico con raccomandata o con corriere, cliccare sull'icona verde per inviare un'e-mail (specificare nella mail).

 

Intervista a Franco Cascini

 

Cosa l'ha spinta a scrivere il libro “Il Cucciolo Mancante”?

Ho scritto questo libro perché ho sentito il bisogno di non tenere chiuse in me le esperienze vissute nelle missioni umanitarie e di studio, ma di esprimerle anche ad altri per condividerle e farne una specie di dono.

 

Cosa vuol dire per lei scrivere un libro come questo?

Vuol dire far rivivere in me ciò che ho visto, ascoltato e provato, salvarne il ricordo e renderne anche più profondo il significato.

 

A chi si rivolge il libro “Il Cucciolo Mancante”e perché?

Il libro si rivolge a chi è già impegnato nel volontariato e vede confermato il valore del suo impegno, e a chi ancora non conosce questo impegno e può così rendersi conto della ricchezza che esso induce in noi stessi e negli altri.

 

Cosa ha voluto trasmettere ai lettori con “Il Cucciolo Mancante”?

Ho voluto trasmettere la conoscenza di realtà in larga misura ignorate e dell'entità del dolore che incombe su altre parti del mondo, e ho voluto trasmettere ai lettori le mie emozioni per farle vibrare anche in loro affinché, se già non sono svegli, finalmente si sveglino dal sonno delle meschinità quotidiane e sentano anche loro il fascino e il richiamo dell'ultimo orizzonte e dell'ultima patria. 

 

 

Quali sono i punti di forza e di debolezza di questo libro?

I punti di forza sono le descrizioni immediate, i racconti autentici raccolti sui luoghi, le espressioni dirette di ciò che provavo e le tracce del cammino spirituale percorso. I punti di debolezza riguardano l'aver trascurato ciò che buona parte della società attuale ricerca e si aspetta da un libro: il sesso, la violenza per affermare se stessi, la ricerca della ricchezza e del potere, tutto ciò che il libro ignora nel protagonista e nei suoi personaggi migliori.

 

Quali emozioni ha provato nello scrivere questo libro?

Mi sembrava che i fatti narrati fossero accaduti pochissimo tempo prima e quindi li ho rivissuti con la stessa partecipazione, dedizione, commozione, a volte dolore, delusione e rabbia di allora.

 

Perché consiglia la lettura di questo libro?

Perché è un libro di scoperta e di percorso interiore e può aprire l'orizzonte mentale a nuove e più ampie prospettive di vita.

 

Perché ha scelto di pubblicarlo con Edizioni C'era Una Volta?

Perché questa casa editrice è impegnata nel mondo della solidarietà sociale e non si regola in base a quei fattori di mercato che favoriscono le tendenze più banali e meno spirituali del pubblico.

 

Cosa si aspetta da questa opera?

Spero che questo libro possa convincere i lettori di quanta ricchezza sia insita nelle attività di volontariato e nella partecipazione a correnti di pensiero ispirate alla solidarietà e al progresso mentale, e indurli così a partecipare a iniziative di aiuto e a percorsi di cammino interiore.

 

Domanda facoltativa: Perché ha rinunciato ai diritti di autore?

Ho rinunciato a percepire un profitto sia perché preferisco che questo vada a chi ha più bisogno di me, sia perchè non condivido la concezione di esso come il valore più importante nel mondo, anzi la ritengo la più inumana e dannosa; e pongo al di sopra di essa i valori del cuore e dello spirito, dalla musica alla poesia, dalla bellezza alla gentilezza e alla saggezza, dalla compassione alla solidarietà sociale.           

Dallo "Speciale Natale 2014" della Rivista culturale New Espressione Libri, (pag. 38-39)

clicca sull'immagine per accedere alla rivista

SPILBOOK  IL CUCCIOLO MANCANTE

Spilla "Cucciolo"

 

Riproduce la copertina del libro firmato Franco Cascini

 

 

nOVITà

SCOPRI LE ULTIME USCITE CON IL BOLLINO "NEW"

cnmp

DOVE SCIENZA, I MEDIA E IL WEB SI INCONTRANO

PROGETTIAMO

IL FUTURO

NASCE IL PHOTOROMANZO4.0

© 2014-2019 by C1V Edizioni di Cinzia Tocci

P.IVA 12827221008

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Instagram