• C1V Press

La disabilità non è un disagio ma una ricchezza


"Ho scritto questo libro sulla mia vita perché ho voluto far capire che la disabilità non deve essere un disagio ma una ricchezza" afferma Nadir Malizia durante la premiazione del suo libro VITA SU QUATTRO RUOTE (C1V Edizioni), il 13 aprile 2019, al Premio Letterario Internazionale Pegasus Literary Awards Città di Cattolica.


Nadir Malizia, nato a Cremona, classe ’76, è Giurista specializzato in Diritto Internazionale dell’Unione Europea. Fin da quando era adolescente ama scrivere per esprimere le proprie emozioni.

Vita su Quattro Ruote è il suo primo libro.

In copertina: “Libero” di Salvatore Tedone:

il cavallo è sinonimo di libertà, salta gli ostacoli e sostituisce la carrozzella correndo verso il traguardo, ovvero raggiungere la parità di diritti e l'abbattimento delle barriere.

Prefazione a cura di Cristina Lunardini

Postfazione di Maurizio Coruzzi Platinette

“Io mi sento un uomo normale, purtroppo vivo in una società disabile che non vuole vedere al di là dei propri occhi”. Apre così il secondo capitolo del libro, che si compone di 16 capitoli più una poesia finale dedicata all'Amicizia. Con uno stile diretto, misto tra ricordi e pensieri, Nadir affronta il tema della disabilità, che lo accompagna da quando è nato, trasferendo la parte più intima di sé in queste pagine con l’intento di far capire cosa significhi la diversità e meglio ancora cosa significhi vivere in una società dove basterebbe poco per evitare situazioni di disagio provocate dalla società stessa.

Guarda il video della premiazione QUI

#Narrativa #NadirMalizia #C1VEDIZIONI #c1v #Platinette #CristinaLunardini #Premioletterario #Pegasus #Cattolica #CinziaTocci

14 visualizzazioni

nOVITà

SCOPRI LE ULTIME USCITE CON IL BOLLINO "NEW"

PROGETTIAMO

IL FUTURO

NASCE IL PHOTOROMANZO4.0

DOVE SCIENZA, I MEDIA E IL WEB SI INCONTRANO

© 2014-2020 by C1V Edizioni di Cinzia Tocci

P.IVA 12827221008

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Instagram