• C1V Press

"Non è semplice, ma non si può neanche aspettare Godot" . C1V riparte Live dal Teatro Marconi

Dopo il lungo periodo che ha visto gli italiani cantare dai balconi alla speranza che "tutto andrà bene" e la contemporanea chiusura delle attività e in particolare quelle dello spettacolo, è necessario riscoprire la socialità, pur nel rispetto delle giuste norme di sicurezza. C1V Edizioni riparte e sceglie di farlo dal teatro.


Quale luogo migliore per tornare a condividere emozioni?" afferma Cinzia Tocci - editrice e produttrice cinematografica, organizzatrice dello spettacolo "Siamo solo piatti spaiati Live" - "L'arte, nelle sue svariate forme, ci ricorda chi siamo, ci aiuta quando ne abbiamo bisogno, ci dà forza e ci fa vivere emozioni. È ora di aiutare l'arte a ripartire. Non è semplice in tempi di Covid-19, ma non si può neanche attendere "Godot". Per questo abbiamo pensato a uno spettacolo che unisce teatro, cinema, fotografia, libri".

Con l'intento di portare sostegno a tutte le categorie dei lavoratori dello spettacolo, C1V Edizioni sceglie di entrare in teatro con la prima visione assoluta di "Siamo solo piatti spaiati", cortometraggio prodotto da C1V Film, tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro Curti, appena uscito dal circuito festivaliero dove ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Quello di sabato 26 settembre sarà uno spettacolo “contaminato”, dove la magia del Cinema e del Teatro si incontrano e fondono in un unico spettacolo.

"Un modo nuovo di ritrovarsi finalmente insieme dal vivo, un modo semplice per capire che cinema e teatro sono uniti da un filo sottile e invisibile che però ne tesse la struttura portante. Questo filo è composto da tutte le maestranze: quelle persone che sono dietro la macchina da presa o nascosti tra le quinte ma che costituiscono le parti fondamentali dello spettacolo senza le quali nessuna finzione scenica potrebbe essere possibile" aggiunge Simona Petrecca, co-organizzatrice dell'evento. 

La splendida cornice del Teatro Marconi, diretto da Felice Della Corte, accoglierà anche una suggestiva esposizione fotografica del corto, che porterà lo spettatore sul set accanto al cast artistico e tecnico. Seguirà lo spettacolo di cabaret di Alessandro Mancini, abile prestigiatore, simpatico comico, bravo attore, elegante presentatore e fine autore, che introdurrà la proiezione del cortometraggio. Al termine, il firmacopie con l'autore Alessandro Curti. Dalla sua esperienza ventennale di educatore, al suo quarto romanzo, Curti racconta il mondo degli adolescenti e degli adulti con l'occhio di chi non giudica ma aiuta a prendere la propria strada anche quando tutto sembra perso. E, soprattutto, aiuta a riprendere il proprio tempo, per riscoprire se stessi, accettare gli altri e aprirsi a nuovi orizzonti e a diversi punti di vista.

L'evento continuerà online con il concorso per il selfie più popolare, con in palio una bottiglia di spumante per il primo classificato, da ritirare all'evento successivo. 

L'appuntamento è per sabato 26 settembre alle ore 21 al Teatro Marconi di Roma. L'evento durerà un paio di ore e sarà a norma Covid-19. Prenotazioni sul botteghino online www.teatromarconi.it.

Trailer del corto: https://youtu.be/mLJ9FXmkmJs

28 visualizzazioni

nOVITà

SCOPRI LE ULTIME USCITE CON IL BOLLINO "NEW"

PROGETTIAMO

IL FUTURO

NASCE IL PHOTOROMANZO4.0

DOVE SCIENZA, I MEDIA E IL WEB SI INCONTRANO

© 2014-2020 by C1V Edizioni di Cinzia Tocci

P.IVA 12827221008

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Instagram