I due libri di Marco Cappadonia Mastrolorenzi, insieme a €22 anziché €30.

 

21 FEBBRAIO 1849. Un giorno nella Roma dell'Ottocento

Un inviato speciale viene spedito a Roma per un viaggio nel tempo fino al 21 febbraio 1849. Con l'ausilio di finestre spazio-temporali potrà muoversi liberamente per raccontare dei fatti storici in una visita programmata di un solo giorno. Ma perché proprio quella data? In questo tour insolito si potrà forse incontrare Giuseppe Gioachino Belli, il più grande poeta di Roma e del suo popolo, vederlo all'opera nella sua officina e passeggiare per la città alla metà dell'Ottocento tra ruderi dei fasti antichi, strade, piazze, chiese, palazzi non più esistenti e trattorie tipiche con la migliore cucina romana. Un viaggio nella Roma del secolo XIX per scoprire i grandi cambiamenti urbanistici e storici che hanno portato la Città Eterna a diventare la metropoli che è oggi. Difetti e virtù della città tra le più belle del mondo.

 

Il libro inaugura la Collana Scientia et Litterae, diretta da Marco C. Mastrolorenzi.

 

PANDEMIE NELLA LETTERATURA ITALIANA

Dalla docu-serie di C1V TV condotta da Marco Cappadonia Mastrolorenzi, prende vita il libro sulle grandi pandemie della storia raccontate dai più noti scrittori della letteratura italiana. Immaginiamo adesso uno speleologo che con la sua torcia inserita nel casco protettivo, dalle profondità della preistoria e della storia, si arrampica su per le pareti cavernose del tempo cercando di risalire in superficie, fino ai nostri giorni, nel tentativo di condurre il lettore - attraverso il racconto, i fatti storici e gli studi scientifici - alla scoperta delle più note pandemie mondiali che hanno lasciato profonde tracce nelle società umane e nel pensiero dei più grandi scrittori della nostra letteratura. Il narratore-esploratore ci mostrerà così il colera, la tisi, la peste nera in periodi storici senza vaccini e medicinali in grado di difendere l’organismo umano dagli attacchi di questi spietati nemici. Risalendo le cavità sotterranee della grotta vedremo anche le epidemie del Terzo Millennio, fino ad arrivare al Nuovo Coronavirus che sta attanagliando il Mondo in questo nostro presente pieno di incertezze e di sfide importanti. Ma in questa lotta contro il tempo anche il nostro Paese è impegnato nella delicata fase di sperimentazione sull’uomo di un vaccino per combattere la battaglia contro Covid-19. Alla fine di questo viaggio il lettore avrà modo di incontrare un altro particolare virus, per così dire, impossibile da vedere anche con i più sofisticati supermicroscopi in 3-D, ma molto bene rappresentato dai grandi scrittori della nostra letteratura contemporanea. Prefazione di Pellegrino Conte.

 

Il libro è il terzo della Collana Scientia et Litterae.

 

 

Marco C. Mastrolorenzi, semiologo del testo e docente di Letteratura italiana, ha pubblicato saggi di critica letteraria in riviste specializzate, come «!l 996» e «Letteratura e Società», scrive e collabora per alcune riviste cartacee e telematiche, tra cui «LucidaMente» e «Query». Si occupa di divulgazione scientifica e nel 2016 ha pubblicato insieme a Piero Angela «Giornalismo Pseudoscientifico» per la collana Scientia et Causa. Dirige la Collana Scientia et Litterae ed è autore del libro che la inaugura, «21 febbraio 1849. Un giorno nella Roma dell’Ottocento».

 

21 febbraio 1849 + Pandemie nella letteratura italiana

€ 22,00Prezzo

    nOVITà

    SCOPRI LE ULTIME USCITE CON IL BOLLINO "NEW"

    PROGETTIAMO

    IL FUTURO

    NASCE IL PHOTOROMANZO4.0

    DOVE SCIENZA, I MEDIA E IL WEB SI INCONTRANO

    © 2014-2020 by C1V Edizioni di Cinzia Tocci

    P.IVA 12827221008

    • Wix Facebook page
    • Wix Twitter page
    • Instagram