Festa della Mamma: i vincitori del concorso "Cara Mamma..."

May 13, 2018

 C'è una storia dietro ogni persona. S. Freud

 

Cara mamma...”, è il concorso letterario indetto da C1V Edizioni insieme allo scrittore Alessandro Curti nel 2017, dedicato agli studenti delle scuole superiori e ispirato al libro “Mai più sole”. Una lettera dei figli per esprimere riflessioni, parole mai dette o mai ascoltate, rivolta alla loro “cara mamma”, o una lettera immaginaria a una delle mamme protagoniste del romanzo. Dopo il precedente concorso “Caro Papà, Cara Mamma rappresenta un’ulteriore occasione di confronto tra due generazioni, in una società dove non sempre il dialogo è facile o comprensibile.

 

Il concorso, volto a promuovere anche la lettura, è stato lanciato nella campagna nazionale Il Maggio dei libri 2017, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

 

I vincitori sono stati decretati il 13 maggio del 2018, in occasione della Festa della Mamma e riceveranno in premio una copia cartacea del libro Cara Mamma, messa in palio da C1V, oltre alla pergamena. Come per Caro Papà, tutti gli elaborati saranno raccolti in un volume, scaricabile gratuitamente dal sito www.c1vedizioni.com nella pagina del libro Mai più sole.

 

 

"È sempre emozionante, per un accanito lettore come me, confrontarmi con gli scritti altrui. E in questo caso, come durante il concorso Caro Papà, lo è ancora di più perché gli autori sono giovani, quegli adolescenti in mezzo ai quali passo le mie giornate lavorative e che ancora una volta non hanno smentito ciò che penso di loro. Capaci di provare forti sentimenti, impavidi nel condividerli con gli altri, profondi e al tempo stesso scanzonati nel raccontarsi. Anche in queste lettere alle madri (chissà se alle loro o se a personaggi di fantasia) hanno dato il meglio di sé e io sono felice di aver avuto l'occasione di conoscerli senza averli mai incontrati"commenta l'autore Alessandro Curti,

 

“Cara Mamma…”, raccoglie lettere piene di amore, riconoscenza, emozioni, ricordi, desideri, riflessioni e tanto altro ancora, da scoprire tra le righe della scrittura, potente strumento educativo (da educere, tirare fuori), capace di tradurre in parole ciò che non sempre viene espresso nella vita quotidiana. Parole che arrivano anche al cuore e all’anima del lettore. Dal testo del 1° classificato: "Quando una donna inizia a provare anche solo un fioco desiderio di essere fonte di nuova vita accade qualcosa di quasi surreale. Non conosce ancora suo figlio diverrà eppure già lo ama, ancor prima che esso esista, e non credo esista amore più puro di quello provato per un'altra persona solo per il fatto che esista o esisterà" - cit. Pietro Gianmaria Danieli.

 

In “Mai più sole”, Alessandro Curti conduce i lettori nelle vite delle protagoniste Sylvia, Erika, Giorgia, Florjana, alle prese con la loro maternità e con le loro diverse emozioni. 4 storie di “solitudini” che evolveranno in “mai più sole”, per riscoprire la vita oltre quella che siamo abituati a vivere, oltre il lavoro, oltre il tradimento, oltre i propri limiti dettati da una sofferenza passata. È la riscoperta di un nuovo insieme, l’incontro con qualcuno (anche se stessi) la chiave per non essere mai più soli. Il libro è sempre disponibile qui.

 

Tutti i libri di Alessandro Curti

 

 

Please reload